Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Coronavirus: boom di tamponi

federica Percassi

Superata quota 125 mila nelle ultime 24 ore: in Italia per il Coronavirus si eseguono tamponi a raffica, senza sosta. Su i positivi, ospedali sotto controllo

Più tamponi uguale più positivi. L’equazione che da mezza estate sorregge la narrazione quotidiana del Ministero della Sanità, della Protezione Civile e delle Regioni ha trovato conferma anche oggi, nel bollettino di mercoledì 7 ottobre di un Coronavirus molto più diffuso e pressante fuori dai confini che in Italia, dove però decreti alla mano (vedi obbligo di mascherina all’aperto a meno di non essere isolati) continua a tenere le briglie alla vita sociale ed economica della cittadinanza. Oggi i bastoncini coi reagenti processati sono stati 125.314 in tutto il Belpaese con 3.678 nuovi positivi e 21.569 solo in Lombardia, dove i casi riscontrati sono stati 520. 31 i morti accertati sull’intero territorio nazionale.

CORONAVIRUS IERI E OGGI. Le variazioni col segno più dipendono solo dal numero di tamponi. In Italia, dati del report del 6 ottobre, nelle precedenti 48 ore erano stati ben 25.572 di meno, con 2.677 positivi al Covid-19 e 28 morti. In data odierna i decessi sono invece 31. All’ombra del Pirellone, invece, rispettivamente 5.539 in meno (16.020) con 350 contagiati e nessun decesso rilevato. Bergamo, da quota 23, oggi è salita a 37.

IL BOOM DEI TAMPONI E GLI OSPEDALI. 125.314 tamponi, dunque, col numero totale delle vittime giunto a 36.061. Mai così tanti contagi dal 16 aprile. Non ci sono regioni a zero casi: comandano la classifica Campania (544), Lombardia (520), Veneto (375), Lazio (357), Toscana (300) e Piemonte (287). Il numero lordo dei contagiati, comprese vittime e guariti, sale così a 333.940. Quello dei test orofaringei, invece, a 12.069.402, con 7.296.766 casi testati in totale. Gli attualmente positivi sono 62.576 (+2.442), i guariti 235.303 (+1.204). In terapia intensiva ci sono 337 pazienti, 18 più di ieri), i ricoverati con sintomi 3.782 (157 in più).

CORONAVIRUS IN LOMBARDIA. 520, vedi premessa, i nuovi casi in Lombardia, di cui 54 debolmente positivi e 3 a seguito di test sierologico. I tamponi effettuati salgono a 2.232.796, i guariti/dimessi a 82.331, di cui 1.395 dimessi e 80.936 guariti, coi 147 di mercoledì 7 ottobre. Terapie intensive stabili a 40, mentre gli ospedalizzati generici registrano un aumento di 19 unità (339). I morti sono 5, dall’inizio dell’epidemia 16.978. Nel Milanese sono stati registrati 182 casi, di cui 77 nel capoluogo. Tra le altre province lombarde, a Varese 54 casi, a Brescia 52, Pavia 46, Como e Cremona 45, Bergamo 37, Monza e Brianza 34, Mantova 14, Lodi 12, Lecco 5 e Sondrio 4.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News