Resta in contatto

News

Malinovskyi è il faro dell’area, Ilicic in lenta risalita

L’ucraino continua a convincere senza sbagliare un colpo, lo sloveno accenna qualche segnala di ripresa: la Dea ha bisogno di entrambi

Esterno e trequartista, assistman e goleador: Ruslan Malinovskyi è il tuttofare dell’ultimo mese in casa Atalanta, e anche all’Olimpico ha fatto per tre. Illumina l’area piccola e regala caramelle a non finire ai compagni, che purtroppo non le scartano e si mangiano solo troppi gol. Malinovskyi è ancora una volta l’uomo chiave della gara, tanto che quando mister Gasp decide di riprenderselo in panchina, la squadra ne risente e si spegne a poco a poco.

Ilicic invece è tornato titolare dopo ben 40 giorni, ma sta cercando ancora l’incanto perso. Protagonista di tante azioni d’attacco, compresa quella del gol, sbaglia però tanti palloni sulla linea di porta e altrettanti ne perde con troppa leggerezza. Come sottolinea però L’Eco Di Bergamo, è evidente che il numero 72 atalantino sta proseguendo nella sua crescita, lenta, ma costante.

Non è ancora l’Ilicic che vinceva le partite da solo, ma può tornarlo per il finale di stagione. Avere un Malinovskyi e un Ilicic in piena forma in contemporanea sul campo può fruttare un grosso bottino alla Dea nel rush finale. I segnali di ripresa si scorgono nei colpi di genio del suo mancino, che danza sul campo. Non è facile cercare di ricostruire un giocatore nella fase cruciale di una stagione fondamentale, ma mister Gasperini ci prova, un’altra volta.

Del resto i numeri di Ilicic stanno cominciando a tornare interessanti: dal rigore decisivo di Firenze, ai buonissimi venti minuti nella vittoria contro i bianconeri, fino alle tante palle gol di ieri passate anche dai suoi piedi. Oltre che dai tacchetti dell’ormai indispensabile Malinovskyi.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Ma questi qua’ :prima che arrivasse il Gasp cosa guardavano :il carling?? Se e’ ero che penalizzano Juve, Inter, Milan siamo a cavallo…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Grande Ilicic

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Molti errori banali… non da lui. Però Josip è sempre un beniamino.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Era sicuramente in partita, gli manca solo di segnare qualche goal e tornerà il grande iličič

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Molto lenta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Criticare Ilicic è da malati mentali

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Ieri ok

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Ilicic bene altro che lenta ripresa …non è più uomo da 90 min …ma si son visti dopo tanto tempo i colpi da maestro ….bene avanti cosi josip

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Un po altalenante ma sempre 💪

Luca
Luca
25 giorni fa

Risalita MOLTO LENTA

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Josip, un fuoriclasse teniamocelo stretto non lasciamolo scappare, io non dimentico Valencia, giocatore con una visione di gioco fuori dal comune,, dribbling e sinistro non comune a tutti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Sta tornando quello di prima non lo avrei tolto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Grazie ragazzi grazie Mister grande Dea

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Ieri sera molto bravo e molto altruista cosa che non sempre fa, quindi ottimo!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Non al top… Ma sicuramente non andava sostituito da un pasalic immeritevole di indossare la maglia della dea…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Sbagliati troppi goal, tirano sempre centrale e addosso al portiere, sempre a mezza altezza, devono cercare più rasoterra e angolati, Gasperini deve allenarli di più sui tiri in porta, soprattutto Zapata.

Gius
Gius
25 giorni fa

Un buon giocatore può sbagliare una partita non
il contrario.
Leggo che il Milan sembra sia interessato…
Ho perorato la “causa” Malinovskyi contro tutto e tutti
(si chiamasse Messi…) ora dico meglio la prospettiva
Lammers che un “decadente” Ilicic.
Questo non vuol dire che potrebbe regalarci ancora
dei bei momenti ma una scelta va fatta e questo è il momento.
A proposito si ricorderà ancora come si fa a giocare?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Dai Josip,dai !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Piaciuto moltissimo. Era in partita.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

A me Ilicic è piaciuto infatti non lo avrei tolto

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "DI MARINO MAGRIN RICORDERO SEMPRE IL GOOL AL 89 VESIMO MINUTO SU PUNIZIONE FOGLIA MORTA AL MILAN A BERGAMO 1 .0.E TUTTI A CASA"

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Perché GASPERINI secondo te è un pagliaccio? Tu che lo insulti penso che non sei da meno perciò prima di offendere pensaci 50 volte"
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il più forte tecnico e che era matto come un cav Allo un mito"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Un grande giocatore di altri tempi forse svuotato dal campo"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "cuore nerazzurro"
Advertisement

Altro da News