Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Del Prato: “L’Atalanta mi voleva in ritiro, poi negli ultimi giorni di mercato…”

Enrico Del Prato, nuovo acquisto del Parma in prestito dalla Dea, ha parlato dal Centro Sportivo di Collecchio

Di seguito un estratto delle parole del giocatore: “L’interessamento della società crociata c’era già da giugno, ma l’Atalanta ha voluto che andassi in ritiro con loro. Poi negli ultimi giorni di mercato mi hanno comunicato che sarei dovuto andare ancora in prestito e il Parma era sempre rimasto alla finestra perciò è stato facile anche per me decidere di venire qui. Tutte e due le stagioni di Serie B che ho vissuto sono state complicate e difficili, ma proprio per questo mi hanno aiutato a crescere. Soprattutto la prima, a Livorno, è stata dura, mentre l’anno scorso a Reggio Calabria ho trovato un ambiente diverso rispetto a quello a cui ero abituato a Bergamo, ma è stata un’esperienza bellissima che mi ha fatto crescere molto”.

SU MISTER MARESCA. “Il mister sta portando idee molto interessanti, sono arrivato da poco ma avrò modo di lavorare con il tecnico e fare bene ciò che mi chiede. Qui a Parma il progetto è quello di fare il massimo per andare in Serie A, ma le partite sono importanti sia quando ti salvi che quando devi andare a giocare per la promozione”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News