Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

La Dea vince ma di misura: goleade dimenticate

Nella scorsa Serie A i successi di misura erano stati soltanto sei su ventitré, quest’anno la tendenza è cambiata

Su sei vittorie ottenute finora in A, quattro sono arrivate con un solo gol di scarto: L’Eco di Bergamo analizza questo cambiamento nel modo di vincere dell’Atalanta, che per ora ha dimenticato le goleade. Torino (2-1), Salernitana (1-0), Sassuolo (2-1), Cagliari (2-1): quattro volte la banda Gasperini ha vinto di uno, ottenendo un margine più ampio solo due volte, il 4-1 di Empoli e il 3-1 in casa della Sampdoria.

L’anno scorso invece, a fine andata, l’Atalanta aveva vinto 10 volte, ma solo in un’occasione di misura (2-1 a Crotone). E a maggio ha chiuso con 6 vittorie risicate su 23: il 26,1%. Il 4 su 6 ottenuto in questa prima fetta di 2021/22 al contrario vale già un 66,7%.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News