Resta in contatto

News

Qui Zingonia: Pezzella presente con la Juve, Palomino no

Pezzella atalanta

Recupera dal mal di schiena il laterale sinistro napoletano, mentre per il centrale difensivo tucumano le chances stanno a zero: controllo alla vigilia

Tra i due mancini ai box, domenica sera contro la Juventus si rivedrà contro soltanto Giuseppe Pezzella. Fermato dal mal di schiena alla vigilia del quarto di Coppa Italia con la Fiorentina, il laterale napoletano ex Palermo, Genoa, Udinese e Parma ha svolto regolarmente la seduta pomeridiana del venerdì a Zingonia. Per José Palomino, fermato da un sospetto stiramento al flessore sinistro durante il match di giovedì sera, invece, niente da fare: è destinato a trascorrere la vigilia tra i controlli medici del caso.

QUI ZINGONIA: NIENTE JUVE PER PALOMINO. La linea difensiva a tre, al cospetto dei bianconeri nella sorta di barrage per il quarto posto, riconquistabile per l’Atalanta (una partita in meno, da recuperare, col Torino) solo vincendo, sarà così composta da Rafael Toloi, squalificato nel trofeo di metà settimana, Merih Demiral già rientrato dal 1′ coi viola e Berat Djimsiti, costretto così alla terza di fila da titolare in sette giorni.

VERSO LA JUVE: LA PROBABILE FORMAZIONE. Difficile che Pezzella sia subito in campo, nonostante al Centro Sportivo Bortolotti la sua disponibilità sia ufficialmente ritornata full time. I favoriti restano Davide Zappacosta, forse ancora a mancina a piede invertito dopo la buona prestazione recente condita dal gol del temporaneo 1-1, e Joakim Maehle. A fronte del probabile 4-3-3 di Massimiliano Allegri, l’allenatore atalantino Gian Piero Gasperini pare orientato a schierare tra le linee l’equilibratore tattico Matteo Pessina allo start col compito di occuparsi del portatore di palla avversario. In porta Rossi, preferito a Sportiello (Musso è squalificato), De Roon-Freuler intoccabili in mezzo, e infine in quattro per le due maglie davanti: Malinovskyi e Muriel favoriti, Boga e Pasalic col fiato sul collo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "CAUSA INSISTENZA CON BOGA E ZAPATA TITOLARI MA FUORI FORMA E INGUARDABILI . BOGA DA VENDERE NOCIVO PER IL NOSTRO GIOCO. RIGUARDATEVI LE PARTITE CON..."
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Che tu sia un dipendente pubblico del settore pubblico o privato, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, lavori in qualsiasi settore di..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Gosens aveva difeso il Papu. Aspettavano solo l'offerta giusta per cederlo"

Altro da News