Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Dea, i quattro mesi del crollo: tutti i record negativi

Trentanove tiri verso la porta avversaria senza riuscire a fare gol in quella che è stata la settima sconfitta interna in 19 gare

Naufragata definitivamente nel girone di ritorno, l’Atalanta 2021/2022 in campionato ha fatto malissimo per tutta la stagione in casa: solo 4 vittorie in 19 partite, 1 nel 2022. Quello appena concluso è il peggior campionato dell’Atalanta nell’era Gasp: 59 punti, meno dei 60 del 2017/18, che rappresentavano il risultato peggiore dello scorso quinquennio.

Come analizza L’Eco di Bergamo, altri record negativi dei sei anni che hanno visto alla guida Gian Piero Gasperini: peggior differenza reti (+15), maggior numero di partite senza reti (9) e minor numero di vittorie eguagliato (16). Il dato più negativo di tutti è però quello delle sette sconfitte interne in campionato, ieri tra l’altro era la prima i sempre contro l’Empoli in Serie A a Bergamo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News