Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Il paradosso degli esterni: 5, tutti destri tranne Ruggeri

L’unico mancino è Ruggeri, al momento provato quasi solo da “braccetto” della difesa

Un particolare assai curioso che caratterizza i calciatori al momento in rosa tra le fila dell’Atalanta è quello relativo agli esterni. Tutti gli interpreti puri a disposizione sono, sulla carta, elementi che prediligono arare la corsia di destra: da Hateboer a Zortea, passando per Zappacosta e Joakim Maehle, forse il più malleabile dei quattro. Uno specialista della corsia di sinistra ci sarebbe, Matteo Ruggeri. Il giovane classe 2002 è però stato provato solo da braccetto di sinistra, nonostante i centrali di difesa non manchino.

Ad oggi, 25 luglio, sembra quindi evidente la possibile presenza di elementi destri di piede traslati sul lato sinistro del campo, in attesa di capire se il mercato porterà novità sia in entrata che in uscita.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti