Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Baroni: “Niente turnover, con l’Atalanta si dovrà andare forte”

baroni

Il tecnico dei giallorossi ha parlato in conferenza stampa

Di seguito un estratto delle parole di Baroni: “Affrontiamo la squadra più forte di tutti in questo momento, nelle sei gare esterne ne ha vinte cinque pareggiandone una. Ha fatto dieci reti, non ha subito gol su azioni tranne due su palla inattiva a Udine nell’unico pareggio. Basterebbe questo per presentare le difficoltà della gara, per noi è uno stimolo e servirà grande attenzione e senza timore”.

SU UMTITI. “Si è allenato ieri parzialmente, oggi ha fatto quasi tutto anche se è stata una rifinitura. Domani ci facciamo una chiacchierata e decidiamo insieme”.

SU COLOMBO. “Al di là del gol, a Udine ha fatto una buona partita. Sto valutando perché Ceesay in questo momento è stato quello più utilizzato, stiamo aspettando Persson che ci dovrà dare una mano. Ci può stare che giochi ancora lui”.

SU BANDA E PONGRACIC. “Per quanto riguarda Marin, sta bene. Con lui abbiamo fatto accertamenti strumentali, era un’infiammazione che è passata attraverso il riposo. Per il resto ho qualche dubbio, voglio valutare anche alla luce delle partite ravvicinate. È importante andare forte, lo ripeto, e poi i subentranti devono andare ancor più forte di chi esce. Sarà determinante questo, bisognerà mantenere il ritmo dell’Atalanta”.

GALLO O PEZZELLA. “Quando parlavo di atteggiamento mentale, i ragazzi non devono pensare alla categoria. Devono saper rischiare, non devono aver paura e i tiri di Gallo sono un buon aspetto da questo punto di vista. A sinistra c’è anche Pezzella, che sta lavorando bene: noi abbiamo bisogno di testa libera e della gamba che gira”.

TURNOVER.“Assolutamente no. Noi ce la giochiamo, una gara per volta. Non possiamo sbagliare l’atteggiamento, domani si dovrà andare forte”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Gran Bazar Atalanta !!! Qui si vende tutto ! Ecco la Politica di rafforzamento di Pagliuca !&"
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Sembra che molti si siano dimenticati quali siano stati gli acquisti pretesi da Gasperini: Musso (dopo aver fatto fuori gollini, dato via gratis,..."

Gasperini e la rosa troppo lunga: chi deve levare le tende a gennaio?

Ultimo commento: "Boga via perché perde mille palloni e non ne recupera uno. Dannosissimo per l'Atalanta tenere un giocatore così vanifica il lavoro di costruzione..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Ma quale Gomez,questo boga corre corre e nulla più alza so' la crapa e arda doe te ndet besot"

Altro da News