Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Buon compleanno al Cobra Tovalieri e a Bruno Divina

Oggi altri due ex nerazzurri spengono le candeline: è il turno di Bruno Divina e Sandro Tovalieri, detto il Cobra.

Il primo (classe 1945) era un difensore cresciuto nel Rovereto che dopo aver indossato le maglie di Reggina e Pistoiese, approdò all’Atalanta nell’estate 1970 e con cui rimase sino al 1976. Nella parentesi nerazzurra Divina toccò l’apice della propria carriera collezionando 182 presenze (con tre gol) di cui 150 addirittura consecutive. Chiuse la propria carriera con la casacca del Trento.

Il secondo invece è un attaccante, ribattezzato il Cobra, cresciuto nel settore giovanile della Roma (cn cui debuttò in serie A) e che indossò le divise di Pescara, Arezzo, Avellino, Ancona e Bari prima di trasferirsi a Bergamo nella stagione 1995/1996, chiusa con 30 gettoni e sei reti. La sua esperienza bergamasca si chiuse lì: nell’estate successiva Tovalieri passò alla Reggiana e successivamente al Cagliari, alla Sampdoria, al Perugia e alla Ternana prima di far ritorno a Reggio Emilia dove terminò la carriera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News