Resta in contatto

News

Caldara: “Io all’Atalanta? Sto benissimo al Milan”

Caldara

Mattia Caldara riceve il premio Turani del Panathlon Bergamo e racconta: “Ricordo il giorno dell’esordio in Serie A con l’Atalanta…”

Ricordo la prima volta in A con Gasperini, 2 ottobre 2016: non ero stato provato in settimana, ma il mister mi comunicò la decisione. Dentro col Napoli al centro della difesa a tre. Al ritorno, il 25 febbraio 2017, feci doppietta. E dire che avrebbe dovuto giocare Masiello…Faccio i miei complimenti all’Atalanta, sta facendo la storia: che sia arrivata anche lei agli ottavi di Champions League è sicuramente un bene per il calcio italiano”. Racconta Mattia Caldara alla consegna del Premio “Senatore Daniele Turani” (il presidente nerazzurro della Coppa Italia del 1963″ dal Panathlon di Bergamo presso il SAPS Agnelli Cooking Lab a Lallio (Bergamo). “Un onore riservato a grandi giocatori in passato come Bellini e Jack Bonaventura (nel 2015, ndr) che mi ha preceduto nell’albo d’oro”.

STO BENE AL MILAN. Il difensore del Milan ha però smentito un possibile ritorno all’Atalanta nel mercato di gennaio: “Sto benissimo al Milan e credo di essere pronto al rientro, visto che recentemente ho giocato due partite piene in Primavera e ormai posso dire che il calvario di infortuni dell’ultimo anno e mezzo è alle spalle”. Sui bergamaschi, Caldara è stato netto: “Onestamente era difficile pensare alla qualificazione, passare il girone è stata un’impresa. Comunque non mi sono sentito coi miei ex compagni”. Il premio gli è stato assegnatoper essersi particolarmente distinto in prestazioni di assoluta eccellenza sia sul piano tecnico sia su quello disciplinare nel corso delle stagioni (all’Atalanta, NdR) 2016/17 e 17/18.

SCANZO PRIMO AMORE. Caldara si è inoltre segnalato nel corso della carriera ‘per aver mantenuto comportamenti in linea con i più autentici principi panathletici, nel rispetto delle regole e degli avversari di gioco’. Flavio Oberti, suo primo presidente allo Scanzorosciate dice di lui: Nell’Atalanta ha fatto dieci gol da difensore, da noi ne aveva fatti 35 nei Pulcini. Lo voleva l’AlbinoLeffe ma non ci garantiva che avrebbe fatto il titolare, sarebbe stato il diciottesimo. Poi vennero da noi nel 2004 il maestro Bonifaccio e Mino Favini, concordammo la cifra per il suo futuro esordio in prima squadra e l’Atalanta la rispettò. Ma Mattia a parte i chupito è un super anche fuori dal campo”. Caldara sullo Scanzo: “Regredii pian piano da attaccante a difensore, questa società in cui è coinvolto anche mio padre mi è rimasta nel cuore. Il primo amore calcistico non si scorda mai”.

91 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
91 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Lasciamolo dove è…sempre rotto, non gioca mai..simpatico e onesto ragazzo ma non fa x noi ora..abbiamo bisogno di un altro difensore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Si,ma da quel che dice non mi sembra preposto al ritorno all’Atalanta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Minestre riscaldate non vanno bene …..guardiamo altrove

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Non sputare sul piatto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Che stia benissimo al Milan buon per lui. È un po’ magari anomalo che da bergamasco ed ex atalantino non si sia complimentato personalmente con i vecchi compagni di squadra… #anchetulaguardidaldivano.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

ah, ma gioca ancora a calcio?…
pensavo fosse pagato per fare da ospite fisso in qualche clinica medica…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

frasi di circostanza di fronte al giornalista…dom

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Ragazzi fortissimo e sfortunatissimo, aveva un potenziale enorme ora è un punto di domanda! Però un ritorno a Bergamo lo vedrei bene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

ALÈ… meglio così. Chiusa definitivamente la questione(si sapeva che erano solo “chiacchere”).
E nessun rimpianto: Quello che è stato è stato, e non torna più!
FORZA EUROATALANTA!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Se STA bene al milan che stia li ,non so neanche perché bisogna fare sondaggio ,

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Se sta benissimo e non sente nemmeno i vecchi compagni significa che si è perso per sempre.
Addio Mattia. È stato bello.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Ciaone 👋 restaci che lotterete per la Champions.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Rimani al Milan che almeno non giocando puoi andare a sciare la domenica!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Lascialo dov’è!! Minestra riscaldata 😏

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Secondo me tornerebbe volentieri all’Atalanta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Sta le alura . Tra panchina e tribuna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

CIAONE 👋!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Rimani al Milan per di più sei fermo da parecchio tempo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Restaci!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Se sta bene al Milan che ci resti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Restaci!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

No grazie

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

resta al Milan ..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Stai pure lì

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Bene, restaci allora.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Per me può stare dov’è

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Siiiii

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Retribuito senza giocare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

No grazie

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Noo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Si

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Frasi di circostanza. Io li riporterei subito a Bergamo, lontano da Milan Lab e da Pioli. Con Gasperini potrebbe tornare ad essere tra i migliori

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Cosa avrebbe potuto dire di diverso? È stata una risposta diplomatica.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Minestra riscaldata non va bene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Per me te ne puoi stare tranquillamente al Milan assieme a Bonaventura

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Si a rubare i soldi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Benissimo??? Ma se non giochi mai…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Sempre rotto no grazie

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Oter stà le😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Ma scusate cosa doveva dire? Che nn Si trova bene dov è?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

I soldi danno alla testa purtroppo pure lui ci è cascato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Stai la che non ci servi allora

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

No alle minestre riscaldate

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

So

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

No

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Neanche in cartolina

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

No!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Si

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Leggo commenti troppo acidi e di persone invidiose… Bravo ragazzo, gli hanno fatto una buona offerta ed ha accettato (ha fatto benone) se decidesse di tornare con modestia ben venga!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Frasi di circostanza.
Caldara, dei tre (lui, Conti e Gagliardini) e’ quello che si e’ comportato meglio nei confronti dell’Atalanta.
A me non dispiacerebbe che tornasse.
Naturalmente da valutare le sue condizioni.

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Il calcio,commentava in modo giocoso sorriso sempre in viso"
valter bonacina

Valter Bonacina

Ultimo commento: "👏👏👏👏👏👏👏... quanti ricordi!!!! Ma non s scriveva WALTER?"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Che anni quelli. La sfida tra lui e Zico una vera storia di Atalanta"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "L'Atalanta è stata da sempre un fucina di "tornanti" diventati poi dei campioni. Vedi Domenghini, Fanna, Donadoni, e tanti altri .......che al..."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Uno dei maestri del calcio italiano"

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News