Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Toloi: “Il Brasile non mi ha mai contattato, all’Italia ho detto subito sì. E Gasp…”

Toloi

Dopo la conferenza stampa di presentazione dell’accordo con lo sponsor Panini, a Coverciano Rafael Toloi ha parlato della sua prima convocazione in azzurro

Di seguito un estratto delle parole del difensore della Dea: “È una emozione enorme, spero di fare il meglio possibile, è davvero un sogno. I miei avi sono del Trentino, la mia nazionalità italiana non è nuova, l’ho avuta ancora prima di arrivare ma negli ultimi due mesi ho avuto l’ok della FIFA per giocare con l’azzurro. Sono molto felice di essere qui e di far parte del gruppo dell’Atalanta”.

MERITI A GASP. “Secondo me questa maniera di giocare è molto merito di Gasperini, ho imparato tanto da lui: devo uscire, pressare alto, giocare e creare situazioni. Qui è un po’ diverso ma è un valore aggiunto, non ci saranno problemi. Ho trent’anni, non sono più un ragazzino. Voglio dimostrare le mie qualità e continuare a dare il massimo anche nell’Atalanta”.

SUL BRASILE. “Il Brasile non mi ha mai contattato. Quando ho saputo che l’Italia voleva convocarmi, ho detto subito di sì e tutta la mia famiglia ne è stata contenta”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News