Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

La Svizzera di Freuler non è da sottovalutare: i precedenti

L’Italia  nel 1954 perse due volte in sette giorni contro la Svizzera. e nel 1993 cadde anche Sacchi

Il bilancio è nettamente favorevole agli azzurri, 29 vittorie a 8, ma la Svizzera di Freuler non è da prendere troppo sottogamba. 60 partite complessive, a partire dal 2-2 del 7 maggio 1911 all’Arena di Milano, la prima ufficiale: 29 vittorie italiane, 23 pari, 8 trionfi della Confederazione.

Ma, come ricorda L’Eco di Bergamo, c’è un precedente che fa drizzare le antenne al c.t. Mancini, soprattutto dopo lo 0-0 dello scorso 5 settembre a Basilea: ai Mondiali 1954 in Svizzera infatti, l’Italia di Boniperti, Pivatelli, Veleno Lorenzi viene sconfitta dagli elvetici due volte in sette giorni,  2-1  il 17 giugno, addirittura 4-1 il 23 giugno. Ma non rimane un episodio isolato: il primo maggio ’93, per le qualificazioni mondiali a Usa ’94, in avvio di ripresa il terzino Hottiger infila Pagliuca per l’1-0 finale.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News