Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Dea, adesso si cambia: “Scatta l’ora delle cessioni doc”

atalanta Venezia

Chi parte in casa Atalanta? Il mercato non è ancora iniziato ufficialmente ma le trattative sono già entrate nel vivo

“La lista dei cedibili comprende parecchi elementi: da Gollini a Pasalic, passando per Hateboer e Miranchuk, c’è un’Atalanta in uscita. Il restyling passa anche da lì: in arrivo un potenziale tesoretto da spendere”. Questa l’apertura del focus dedicato al mercato della Dea, su ‘La Gazzetta dello Sport’ di oggi.

PORTIERI – “Tra i pali c’è una certa ressa: Musso, Sportiello e Rossi, più Gollini e Carnesecchi, che tornano dai prestiti. Entrambi saranno ceduti: il loro destino non è a Bergamo”.

CHI PARTE – “Per esempio Miranchuk: il russo ha già avuto molte chance e non è riuscito ad affermarsi, dunque si cerca una soluzione. Stesso discorso per Lammers, che rientrerà dall’Eintracht Francoforte. Due uomini scelti da Giovanni Sartori, che l’ex responsabile dell’area tecnica potrebbe portare a Bologna. Anche Lovato non dovrebbe restare a Bergamo: è destinato a partire e ha varie pretendenti in A. Riuscendo a vendere loro e i due portieri a titolo definitivo (impresa non semplice), l’Atalanta potrebbe arrivare ad incassare una cinquantina di milioni. Senza contare altri giocatori potenzialmente in uscita, che hanno un valore anche maggiore. Come Hateboer e Maehle: almeno uno dei due esterni partirà, dipenderà dalle offerte, ma l’olandese da tempo non è più incedibile. E poi ci sono Pasalic e Pessina, big sacrificabili: anche qui è probabile un addio, se non due. Con tutti loro in uscita, il tesoretto andrebbe ad assumere dimensioni più che consistenti. Poi c’è il discorso Ilicic: si cerca una soluzione. Differente la situazione di Demiral, sicuro partente: in settimana si deciderà se riscattarlo per poi rivenderlo (opzione più concreta), o lasciarlo direttamente alla Juventus. Mentre Piccoli è ad un passo dal Verona e dalla Spagna si registra la voce di un interessamento dell’Atletico per Scalvini, che però l’Atalanta non vuole cedere”. Poi si penserà agli acquisti.

29 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News