Resta in contatto

News

Ecco il piano per lo stadio: “Parcheggio interrato e rampa, la città ci guadagna”

35 milioni in totale, curve rifatte ex novo, 24 mila posti a sedere tutti coperti ma non solo. “È un’anteprima, verrà presentato anche a Roma nei prossimi giorni. L’Atalanta è tra le primissime società in Italia ad avere lo stadio di proprietà e adesso lo adeguerà alle esigenze proprie e del contesto urbano, perché la città si identifica nella sua espressione calcistica”. Il proemio del sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, fa da cornice alla presentazione del piano di riqualificazione dell'”Atleti Azzurri d’Italia” presso la sede municipale di Palazzo Frizzoni.

“L’operazione non coinvolge solo l’immobile-stadio ma ha rilevanza per la città. I modelli di riferimento sono la Juventus, l’Udinese e il Sassuolo – ha proseguito il primo cittadino -. I lavori non inficeranno l’uso del campo di gioco perché verranno effettuati durante la stagione estiva. S’è discusso per decenni sulla localizzazione di un eventuale stadio nuovo: per noi tenerlo dov’è è sempre stato un valore. A poca distanza infatti ci sono la futura residenza universitaria dell’ex caserma Montelungo e il Palasport con la Gamec, oggetto di altri interventi”.

L’assessore alla riqualificazione urbana Francesco Valesini ha difeso la scelta della maggioranza di mettere all’asta il santuario del pallone: “Il percorso è frutto di scelte coraggiose di Amministrazione comunale e club, sono stato invitato a parlarne perfino a Tele Benevento: è un qualcosa che sta interessando tutto il Paese – spiega . La chiave è la riqualificazione dell’impianto sportivo con la dovuta attenzione anche al quartiere. In sede di approvazione in consiglio comunale della variante, i temi del Lazzaretto e dei parcheggi hanno sollevato la preoccupazione dei residenti. Ora Inizia l’iter dell’approvazione del piano, che verrà protocollato domani”.

A illustrare il dettaglio, l’architetto Mauro Piantelli di DeOtto Studio: “Si tratta di un edificio che risale al 1928 e come altri in Italia si trovava all’epoca in area periferica, mentre adesso è inglobato nel contesto urbano. Abbiamo tenuto conto del legame simbiotico col Lazzaretto: la qualità d’origine verrà mantenuta. Lo spazio urbano ne guadagna 2.200 metri quadrati”. Ed ecco la novità più grossa: “Il progetto è di quasi sei ettari a fronte di 31.675 mq di proprietà, quindi alla scala urbana perché lo stadio ha sempre sottratto alla città alcuni spazi. Per questo abbiamo previsto un grande parcheggio interrato di fronte alla Curva Sud per liberare l’area antistante dalle automobili restituendolo al suo contesto naturale: nella nuova tribuna sud ci sarà lo spazio commerciale al piano terra, mentre l’accesso agli spalti tramite rampa sarà al primo”.

Soddisfatta la proprietà: “Il 17 ottobre di 110 anni fa è nata l’Atalanta, il 17 ottobre scorso abbiamo fatto l’atto di proprietà – rimarca con orgoglio il presidente atalantino Antonio Percassi -. È casa nostra, la realizzeremo con un progetto molto interessante. È costato tanto, soprattutto l’acquisizione, ma ora ci siamo. La prima fase sarà la Curva Nord a fine campionato, ci saranno circa 24 mila posti di cui 8 mila a curva”. Chiosa per l’amministratore delegato Luca Percassi: “Siamo contenti di presentare un progetto che rispetto a tutti i precedenti si potrà concretizzare a breve. È un passo epocale per il club aggiungendosi all’investimento già in atto per rinnovare la sede di Zingonia. Abbiamo visitato tante realtà in Europa, ora portiamo a Bergamo l’eccellenza”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "...che grande squadra...!!!"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Un grande allenatore ..un maestro di vita e di calcio per qualche settore giovanile al TOP"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Io ho la sua maglia. È stato un esempio per tutti, ama la nostra ATALANTA e per questo merita tutto il nostro affetto. Grande Gianpaolo....."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Perché GASPERINI secondo te è un pagliaccio? Tu che lo insulti penso che non sei da meno perciò prima di offendere pensaci 50 volte"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Un grande giocatore di altri tempi forse svuotato dal campo"
Advertisement

Altro da News